25 Km di cavi, 2410 Unità connesse - Comune di Quistello (MN)

archivio notizie - Comune di Quistello (MN)

25 Km di cavi, 2410 Unità connesse

 
25 Km di cavi, 2410 Unità connesse

Quistello, 8 ottobre 2020 -  Collaudati i lavori di posa della fibra ottica a Quistello per complessivi 25 chilometri di nuovi cavi. Da oggi le utenze servite sono vendibili dagli operatori telefonici convenzionati con Open Fiber a tutti i clienti privati, aziende, amministrazioni pubbliche del territorio comunale. Le utenze servite in FTTH (Fiber To The Home), ovvero cavo in fibra sino al proprio immobile, sono 2410; in tutte questi immobili la velocità di download può arrivare sino a 1GBit/s con una garanzia minima di 100 MBit/s. Sino a ieri, con la ADSL, si poteva viaggiare a 10 MBit/s, quindi, l’investimento completato consente di navigare fino a 100 volte più velocemente rispetto a quanto sino ad oggi possibile.

Un investimento nel comune di Quistello finanziato da Fondi Europei per € 625.000, attuato grazie alla convenzione sottoscritta nel 2016 tra Ministero dello Sviluppo Economico, Infratel Italia, Regione Lombardia e Comune di Quistello. Oggi Quistello è il primo comune dell’Oltrepò Mantovano ad essere servito dal servizio. Grande soddisfazione dall’Amministrazione Comunale, con il Sindaco che ringrazia i tecnici di Open Fiber ed il concittadino Matteo Massarenti, colui che da vicino ha seguito l’evolversi tutte le fasi progettuali, sino al collaudo degli impianti. “Un’importante servizio non solo per le imprese, ma per tutti i cittadini – commenta il sindaco Luca Malavasi – oggi più che mai indispensabile in tempi di emergenza sanitaria, che permette a chi abita e lavora a Quistello di essere in rete, finalmente ad una velocità adeguata. E’ un passo importante per continuare ad essere un territorio competitivo ed attrattivo, che porterà nuove sfide anche per la pubblica amministrazione”.

Il Sindaco Luca Malavasi: “Ringrazio l’Amministrazione Comunale e l’ufficio tecnico per aver supportato il nostro piano operativo – spiega Dionis Ndreca, Field Manager Open Fiber - .Per evitare disagi ai cittadini, il progetto ha previsto un riutilizzo di reti esistenti pari al 70% dello sviluppo complessivo. Sempre nell’ambito del piano BUL (Banda Ultra Larga), sono stati collegati con la rete ultraveloce anche alcuni edifici di pubblico interesse, come le sedi comunali, le scuole, il centro culturale. La fibra ottica in modalità FTTH abilita numerosi servizi e contenuti innovativi, come lo streaming online HD, la telemedicina, il telelavoro”.  

 

Dal sito web www.openfiber.it è possibile verificare la copertura del proprio immobile; potrebbe essere opportuno verificare la copertura di un numero civico vicino, nel caso in cui il proprio risultasse non coperto dal servizio. I servizi clienti di Open Fiber e degli operatori convenzionati sono a vostra disposizione per risolvere  eventuali disallineamenti.

 

In queste prime settimane, le segnalazioni possono essere raccolte anche dalla mail istituzionale sindaco@comune.quistello.mn.it

 

Imprese e cittadini, come possono collegarsi?

Fatta la richiesta all’operatore telefonico, sarà l’operatore a mettersi in contatto con Open Fiber, che si occuperà di inviare l’impresa sul posto per effettuare il sopralluogo. Ogni lavorazione su suolo pubblico sarà a carico di Open Fiber, mentre il cittadino/l’impresa si occupano delle predisposizioni all’interno della proprietà privata, tendenzialmente utilizzando le adduzioni già esistenti. Dal momento della richiesta all’installazione ed al collaudo trascorrono in media 20 giorni. Al fine di rispettare la tempistica, il Comune di Quistello ha predisposto un’autorizzazione quadro per ridurre i tempi e facilitare l’iter autorizzativo circa le necessità di eventuali scavi sulla pubblica via. I residenti interessati da prossimi lavori di riasfaltatura, saranno contattati al fine svolgere eventuali scavi prima della riqualificazione del tratto di strada.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (44 valutazioni)